Svestita di seta

Sciolgo i capelli scarmigliati
protese onde di scintille spente,
rimango svestita di seta
su petali di pelle,
sola
di compiacente silenzio,
a lungo bramato.
Mi affondo di pensieri…
Sono foglia
senza clorofilla,
stella senza idrogeno
sono luna croccante
e rosa eterna,
sono altalena ricoperta di gemme,
sono il sorriso dei miei occhi
la forza delle mie fragilità,
sono esattamente tutte le parole
che non si spiegano,

in questo silenzio.