Occhi d’ambra

Nell’accogliente ambra
della tua iride,
intrappolato sta
il mio sentimento.
L’approccio tuo,
languido e muto,
incastonò in te
il mio desiderio.

Quando però altrove l’occhio tu volgesti
e del mio sorriso non fosti più specchio…
La gioia ambita
di un ammiccamento
si dissipò lenta…
e diventò gioiello.

Ai posteri ritrovar prezioso,
nella resina antica,
l’ardore fossile di quello sguardo…
per te sprecato!