Voglio te

Voglio te,
tra le luci e le illusioni,
tra i fiumi e le nubi,
voglio te.
Viaggio solitario
In un oceano di desiderio
perché tu sei lontana
eppure sento la tua carne,
la sento
più forte che mai,
le palpitazioni,
Il sudore
che lecco avidamente
dentro di me.
Ti voglio
voglio te,
solo te,
voglio immergermi in te
con il corpo
l’essenza,
Voglio succhiare il tuo piacere,
mordere le tue carni.
Voglio te,
ora,
solo ora
e in tutti gli istanti dell’eternità.